Ricetta del Migliaccio, dolce di Carnevale

Migliaccio dolce di CarnevaleDi Carmen AutuoriLa ricetta del migliaccio dolce così come lo conosciamo oggi, arriva solo nel Settecento e, a differenza di quello codificato da Giovan Battista Del Tufo, ne “Il Trattato o modello delle grandezze, delizie e meraviglie della Nobilissima città di Napoli” (1558) che prevedeva miglio e sangue di maiale – quest’ ultimo spesso unica fonte di proteine per i contadini che dovevano affrontare il duro lavoro nei campi – vede la presenza di quattro elementi fondamentali: semolino, uova, zucchero e ricotta, gli stessi del ripieno della sfogliatella, tanto che in provincia di Benevento ancora oggi si chiama ‘sfogliata’.Il sangue resterà…
Fonte

LE ULTIME NOTIZIE