Destini incrociati di chef Michelin tra lavoro, gavetta e famiglia: le storie di Mellino, Izzo e Candela.

Nulla è per caso, nulla è regalato: la storia dei i destini incrociati di Fabrizio Mellino, Maicol Izzo e Domenico Candela nel teatro di BresciaLa Famiglia MellinoEcco l’articolo pubblicato oggi sul Mattino“Grazie al mio staff, alla famiglia Avallone. Viva Napoli”. Nelle parole lanciate sul palco del teatro di Brescia dd Domenico Candela, chef del George del Grand Hotel Parker’s  il piccolo grande segnale del momento fortunato vissuto da Napoli e dalla Regione Campania. La Guida Michelin 2024 sarà ricordata a lungo all’ombra del Vesuvio per una serie di incredibili riconoscimenti che possiamo riassumere così.Primo: torna dopo quasi vent’anni in Campania la terza stella,…
Fonte

LE ULTIME NOTIZIE